La giuria composta da

 

Carmen Palermo: fotografa, fondatrice di polaroiders e responsabile di ISO600 Festival della Fotografia Istantanea

Carlo Gallerati: gallerista, partner di ISO600

Manuel Colombo: fotografo, responsabile di ISO600

 

ha terminato i lavori di valutazione.

 

La valutazione dei Quaderni/Diari istantanei è stata effettuata considerando 4 parametri

Fotografia: viene valutato esclusivamente l'aspetto fotografico (tecnico e artistico/creativo)

Testi: viene valutato esclusivamente il valore e l'effetto del testo a corredo delle fotografie

Presentazione: viene valutato il modo in cui il quaderno/diario viene assemblato e quindi presentato

Complessivo: viene valutato quanto il quaderno/diario presentato abbia colto il senso del concorso.

 

Premettiamo che il lavoro di analisi e di valutazione dei lavori è stato lungo e complesso, proprio per la natura stessa dell'opera e per la scelta di valutare ogni singola componente che costituisce il lavoro finale.

Approfittiamo per ringraziare tutti i partecipanti che hanno aderito a questo concorso, complimentandoci con molti di loro per l'altà qualità dei diari inviati sia per quello che riguarda l'aspetto puramente fotografico che per l'aspetto legato ai testi a corredo.

Alcuni diari, in particolare, hanno colto perfettamente lo spirito del concorso: aprire una porta, attraverso gli occhi rappresentati dalla fotografia, sulla mente dell'autore, attraverso i testi.

 

E' stato, infine, individuato un vincitore assoluto, mentre per ogni "categoria" abbiamo deciso di indicare 3 segnalazioni, 3 autori che si sono distinti più di altri nella particolare sezione analizzata.

VINCITORE ASSOLUTO "BE YOURSELF - The Instant Book Project"

La giuria ha stabilito, a proprio insindacabile giudizio, che il vincitore assoluto del concorso "Be Youself - The Instant Book Project" è:

 

CAROLA DUCOLI


con il quaderno dal titolo

 

"Ciò che non vedi, ciò che più vedo"

 

 

Con la seguente motivazione:

 

"Carola Ducoli, più di altri, è riuscita a cogliere lo spirito del concorso, realizzando un vero e proprio diario intimo amalgamando e fondendo con un giusto equilibrio la parte fotografica con quella testuale.

I testi risultano frammentari nella loro impaginazione, quasi confusi. Come frammentari e confusi sono i pensieri in libertà, senza filtri o pudori.

La parte fotografica risulta a volte delicata, altre volte intima e altre volte ancora più violenta, ma sempre e comunque di ottima qualità per quanto riguarda la forma e sincere riguardo il contenuto.

Carola, con il suo diario, ha avuto risultati ottimi in tutte le sezioni, ottenendo una segnalazione in ogni categoria".

 

I nostri complimenti più vivi e sinceri a Carola.

Il lavoro di Carola sarà quindi esposto alla prossima edizione di ISO600 - Festival della Fotografia Istantanea, inizio ottobre 2012, a Milano.

 

 

Carola Ducoli - Ciò che non vedi, ciò che più vedo

Segnalazioni

Fotografia

1) Silvano Peroni
1) Silvano Peroni
2) Carola Ducoli
2) Carola Ducoli
3) Ludovica Bastianini
3) Ludovica Bastianini

Testi

1) Carola Ducoli
1) Carola Ducoli
2) Alessandro Garavini
2) Alessandro Garavini
3) Costanza Bongiorni
3) Costanza Bongiorni

Presentazione

1) Carola Ducoli
1) Carola Ducoli
2) Elisa Desortes
2) Elisa Desortes
3) Ludovica Bastianini
3) Ludovica Bastianini

Aderenza al Tema

1) Carola Ducoli
1) Carola Ducoli
2) Costanza Bongiorni
2) Costanza Bongiorni
3) Ludovica Bastianini
3) Ludovica Bastianini

Quaderni e Concorrenti ammessi

Cognome Nome Titolo Quaderno
Abate Federica Mercurio
Baldazzi Nicola Appunti e Istantanee
Bastianini Ludovica Ronda De La Torrassa 97
Bimbi Valentina Arboreo
Bongiorni Costanza Il quaderno dell'Oblio
Braca Giacinto I gusti son gusti
Cangialosi Viviana La terra dritta negli occhi
Carlesso Sergio (Ri)Flessioni
Desortes Elisa Le jardin de mon esprit
Ducoli Carola Ciò che non vedi, ciò che più vedo
Fermo Sara Cane e padrone
Garavini Alessandro Ravenna
Innocenzi Francesca Urban Strips
Laddago Giulia Dentro me
Levrino Viviana Flusso di coscienza
Lugari Elisabetta About kids
Martorana Elisa La mia non storia
Orlando Roberta Berliner
Papiro Samuele Siamo un libro illeggibile
Peroni Silvano Diario
Viganò Giovanni Luna